Ready Type Made

laboratorio di timbri impropri per alfabeti modulari
tenuto da Maria Rosaria Digregorio ed Enzo Ruta


Ready Type Made ti farà scoprire le forme segrete che si nascondono negli oggetti più insignificanti e nelle lettere più stravaganti. Qualunque oggetto di uso quotidiano, recuperato e decontestualizzato, opportunamente intinto in una sostanza colorante in grado di fungere da inchiostro, può essere usato impropriamente come timbro per lasciare un'impronta su un foglio di carta o su una qualsiasi altra superficie. Questi timbri, opportunamente scelti in relazione alla forma che generano, possono diventare i moduli di base da replicare e configurare per ottenere ciascuna lettera di un alfabeto. Prova a usare i vari oggetti a disposizione come timbro, scegli i timbri che diventeranno i moduli di base per tutte le lettere del tuo alfabeto, crea il tuo alfabeto usando solo i moduli di base scelti, sporcati le mani.

[8 aprile 2011, in collaborazione con Aiesec e Youth Driven Sustainable Change, centro culturale Abusuan, Bari]


foto di Luisa Lapacciana